Costruzione e restauro strumenti ad arco

Biografia

Davide Cortesi è nato a Ravenna nel 1980.

A 16 anni incontra il violoncello e poco dopo decide di dedicarsi alla liuteria

Dal 1999 al 2003 frequenta la civica scuola di liuteria. 

Si perfeziona nel restauro a Londra dove incontra strumenti di pregio che lo portano ad apprezzare, studiare ed amare la liuteria regionale Italiana del secondo ‘700, dell ‘800, e del  ‘900 alla quale si ispira nella costruzione dei suoi strumenti.

Dal 2006 al 2008 lavora come artigiano  alla costruzione di un veliero di 20m (il “Clan II” progetto di Sciarelli), in legno presso il Cantiere Carlini di Rimini esperienza importantissima per affinare il rapporto col “materiale legno”.

Nel 2009 apre il suo primo laboratorio a Ravenna. 

Lavora a diretto contatto con musicisti di ogni livello.

Davide Cortesi - Liutaio

Nel 2014 si trasferisce con la famiglia a Monte San Savino, dalla Romagna alla Toscana. Nel 2018 è commissario esterno agli esami per il diploma alla Civica Scuola di Liuteria di Milano. Nel 2021 apre un laboratorio nella piazza del paese e inizia una collaborazione con la  scuola di musica comunale proponendo un corso di liuteria per la costruzione di violini e violoncelli piccoli per i giovanissimi allievi della scuola. 

Tiene conferenze e promuove la protezione della Vio- diversità. Nel 2023 Leonardo Cella pubblica un suo strumento nel volume “Liuteria Romagnola, maestri, discepoli e seguaci“, con la prefazione di Bruce Carlson, ed. Bellarosa. (www.liuteriaromagnola.it)

Davide Cortesi - Liutaio

Costruzione e ricostruzione strumenti ad arco

Violino - Davide Cortesi Liutaio

Violino

Modelli: Stradivari, Guarneri o veneziano, Guadagnini.

Tutti i modelli non sono copie. Mantengono le diverse caratteristiche di proporzione dei modelli di origine per meglio sposare varie qualità di materiale e bombature all’ identità di suono desiderata. Questo mi permette di usare varie qualità di legno, dal pregiatissimo Acero marezzato all’Acero campestre (detto anche Oppio o Testucchio o Acerino).

Viola - Davide Cortesi Liutaio

Viola

Modelli:

  • Cavallini 1890 (38.4), modello unico studiato dall’autore nato a Monte San Savino nel 1828 per dare a una viola di così ridotte dimensione una vera identità da Viola.
  • Cavallini Gramaglia Cortesi, pensata assieme a Simone Gramaglia del quartetto di Cremona dopo un concerto eseguito con la ricostruzione della Cavallini 38,4, è una Viola 41.5 con le caratteristiche della Cavallini del 1890.
    Ora la Viola del Cavallini la posso eseguire in più misure. Per le Viole del Cavallini e proporzionali sopramisure uso acero campestre (detto anche Oppio o Testucchio o Acerino) nel rispetto della tradizione del Centro Italia, quando possibile.
  • Viola Ornati 40.8 1920, elegante espressione di quel meraviglioso periodo per la liuteria Italiana. Uso acero dei Balcani di alta qualità.
  • Viola “Strad. Archinto”, 41.5, un classico uso acero dei Balcani.
  • Viola  “Amati Stauffer” 41.5, uso Acero dei Balcani.
  • Viola  40 di Alfonso Fredi, Todi, viola piccola studiata molto bene. Uso acero dei Balcani o Acero campestre ( detto anche oppio, testucchio o acerino).
Violoncello - Davide Cortesi Liutaio

Violoncello

Modelli:

  • Ruggeri, il più grande che eseguo, elegante largo e con perfette proporzioni. Anche per aceri di pregio
  • Modello Storioni 1778, geniale sotto ogni aspetto, non uso acero particolalmente ricco per questo modello, uso anche acero campestre (detto anche Oppio o Testucchio o Acerino), salice o pioppo.
  • Modello Ceruoti 1815, piccolossimo e geniale, uso cigliegio, acero, acero campestre (detto anche Oppio o Testucchio o Acerino), salice o pioppo.
  • Modello personale, porta le caratteristiche di proporzione,  eleganza e stile che più mi piacciono degli strumenti che ho fino ad ora incontrato. Può cambiare, irripetibile.
Viola da gamba - Davide Cortesi Liutaio

Viola da gamba

Eseguo solo il modello del 1669 di Henry Jane, viola contralto in LA (A), 42,5cm di corda vibrante.

La tavola armonica è in abete, in 5 pezzi piegati e giuntati, come da tradizione inglese, questo da caratteristiche molto brillanti e cariche di armoniche alle tavole. Per la cassa uso acero, legno da frutto o pioppo.

Contatti

Davide Cortesi Liutaio
Piazza Gamurrini 24,
52048 Monte San Savino (AR)
ITALIA

WhatsApp: 0039 3703112817

E-mail: [email protected]

Tel: (+39) 333 618 9315